Don Mauro lascia Cambiano, Santena e Villastellone

Da settembre don Mauro Grosso lascerà Cambiano, Santena e Villastellone. La notizia è ufficiale e sarà pubblicata nei prossimi giorni anche sul giornale diocesano «La Voce e il Tempo» e sul sito dell’Arcidiocesi di Torino. Dopo tredici anni da viceparroco a Santena, gli ultimi quattro dei quali anche a Cambiano e Villastellone, l’attività prevalente di don Mauro diventa l’insegnamento in università.

L’incarico di docente stabile all’Istituto superiore di scienze religiose di Torino, che gli è stato affidato lo scorso dicembre, richiede un impegno maggiore nelle attività di docenza e ricerca, ormai incompatibili con un’adeguata presenza nella pastorale delle tre parrocchie. Del resto, l’arrivo di don Filippo Romagnoli lo scorso anno garantisce la presenza di un prete dedicato esclusivamente alle tre comunità, accanto al parroco.

Don Mauro continuerà a svolgere il servizio in segreteria dell’Arcivescovo, fino al termine del mandato di mons. Cesare Nosiglia, e come cappellano della Polizia Municipale di Torino, oltre ad insegnare anche in Facoltà Teologica. Alla domenica sarà collaboratore nella parrocchia Sant’Anna in Torino.

Lascia un commento