Un santenese sul Cammino di Santiago

Silvano Stradiotto

È partito il 3 settembre da Saint-Jean-Pied-de-Port il santenese Silvano Stradiotto, per percorrere a piedi il Cammino di Santiago. Totale: oltre 800 chilometri. Arrivo previsto: intorno al 10 ottobre, a Santiago. Ma a quel punto, da programma, mancheranno a Silvano ancora alcuni giorni di marcia, per raggiungere Finisterre, punta estrema sull’Oceano Atlantico.

L’impresa di Silvano, come per ogni pellegrino che si cimenta con il Cammino, è un misto di avventura e percorso di fede. Tra fatica fisica, incontri con gli altri pellegrini e desiderio di raggiungere la meta, la sfida è quella di percorrere, in poco più di un mese, un lunghissimo tratto di strada, affrontando le incognite e adattandosi a quanto si incontra, dalle variazioni atmosferiche ai dolori articolari.

Il Cammino è paradigma della vita, nel corso della quale ciascuno incappa in salite e discese, sole e pioggia, amicizia e solitudine. L’importante è non perdere di vista la meta: il paradiso che ci attende e che è rappresentanto dalla Cattedrale di Santiago.

“Buen Camino”, Silvano!

 

Un santenese sul Cammino di Santiago

Lascia un commento