Storia dell’Elios

FACCIATA_02
Il teatro (inizialmente sala cinema) venne realizzato negli anni ‘50 dall’allora parroco Don Lisa all’interno dell’Oratorio San Luigi.

Nel 1966 si ottenne la licenza per proiezioni cinematografiche e a tale scopo venne usata fino al 1984 quando, a seguito della vicenda del cinema Statuto, fu chiusa per l’adeguamento alle nuove normative.

Nel 1989 vennero avviate le procedure per la messa a norma del locale il cui iter si concluse nel 1996 con l’ottenimento del permesso di agibilità (senza dimenticare i danni subiti dalla violenta alluvione del ‘94).

La struttura originale era composta dalla platea con 140 posti e dalla galleria con 110 posti, quest’ultima a seguito della ristrutturazione, fu chiusa, trasferendone l’intera capienza nella galleria.

La cabina di proiezione invece, pur dotata di tutte le attrezzature necessarie, non ha ancora ottenuto la messa a norma benché la sala sia abilitata ad uso cinematografico, questo perché con il passare degli anni il cinema si è trasformato in un teatro e la sala proiezioni ha lasciato il posto alla sala regia.