3° Anno

Il percorso del terzo anno dell’itinerario di catechesi per il completamento dell’iniziazione cristiana parte dall’assunzione di consapevolezza da parte dei bambini che ciascuno di noi è importante e prezioso per gli altri, così com’è. Lo stesso vale da parte di Dio, che vuole bene a ciascuno di noi. Per questo egli c’entra nelle nostre relazioni: se vuole bene a ciascuno di noi, ogni nostra offesa a qualcuno offende anche lui. Proprio come accade a noi stessi: ci fa dispiacere che qualcuno offenda le persone a cui vogliamo bene!

I fanciulli sono poi condotti a scoprire che Dio è presente nella storia dell’umanità mediante Gesù Cristo, fatto uomo, e che tutti possono incontrarlo. Gesù è il più grande dono che Dio abbia fatto agli uomini. Egli è presente nelle situazioni quotidiane della vita.

Si approfondisce poi la relazione tra Dio Padre e Gesù, il Dio Figlio, attraverso i gesti e le parole di Gesù che rivelano il vero volto del Padre.

I fanciulli conoscono il cammino di Gesù verso il dono totale di sé, la croce, dove egli manifesta il suo amore fedele e coraggioso verso il Padre e verso tutti gli uomini e le donne. A partire da questo, si apprezzano i gesti quotidiani di tutti coloro che ne sono capaci e ci circondano: genitori, nonni, amici, fratelli e sorelle… gli “uomini e donne di buona volontà”!

Si approfondiscono i racconti della Risurrezione e si scoprono i segni della presenza del Risorto nella Parola, nell’Eucaristia, nella comunità cristiana riunita nel suo nome. La preghiera del Padre nostro insegna come rivolgersi a Dio secondo i tempi nuovi inaugurati dalla Risurrezione di Gesù.

L’anno si conclude con la celebrazione della prima Comunione.

[Scarica il calendario degli incontri 2017-2018]